Translate-traduci le mie ricette!

venerdì 31 gennaio 2014

Uova strapazzate al profumo di limone e goji

Una colazione con sprint!
Vitamine e e benessere per tutta la giornata!
Protagoniste della mia ricetta sonoe bacche di goji del quale vi ho svelato tutti i benefici nella mia precedente recensione al link

http://magieincucina2013.blogspot.it/2013/09/collaborazione-con-bacche-di-goji.html?m=1

Dolci e morbide senza aggiunta di zucchero e per chiudere il tutto scorza di limone grattugiata al momento ancora calde....

Volete un bel pieno di gusto ed energia?

2 uova
2 cucchiai di bacche di goji
Un pezzetto di burro o margarina
Limonea scorza
Un goccio d acqua o latte

Mettete in una ciotola le uova e aggiungete un goccio di latte o acqua come ho fatto io.
Aggiungete le bacche di goji e mescolate.
Questo aiuterà a non far coaugulare le uova subito.
Lavorate cona frusta le uova e scaldate il pezzetto di burro o margarina sciogliendolo in una padella antiaderente.
Versate le uova e mescolate con una forchetta in modo da slegarle e non fare la frittata ;-).
Ora continuate il lavoro con una paletta mescolate mescolate e quando vedrete che iniziano a coaugulare abbassate la fiamma e mescolate velocemente per pochissimo.
Devono rimanere morbidissime e lucide altrimenti seccano.
Impiattate calde e grattuggiatevi sopra della buccia di limone fresco.
Io le ho accompagnate con 2 fette di panbauletto ai 5  cereali e succo d arancia fresco.
Un connubio perfetto da provare ♥

giovedì 30 gennaio 2014

Gnocchi d'acqua e farina

Giovedi gnocchi?
Si ma di sola farina e acqua.
Leggeri morbidi e semplici.
Pronti?

Per 4 persone

500g di farina
500ml di acqua
Sale

Mettere in una pentola capiente l acqua e salarla un poco.
Una volta a bollore tuffare in un solo colpo tutta la farina come si fa per la besciamella (roux) e mescolate energicamente.
Anche se non si compatta trasferite il conposto caldo su una spianatoia e impastate a mano (sarà un po caldo ma state tranquilli ;-))
Otterrete un panetto liscio e compatto.
Ricavate tanti pezzi e successivamente delle salamelle.
Tagliate i tocchetti come in foto e rigateli con l apposito attrezzo per gnocchi.
In alternativa tagliate solo a tocchetti.
Ora gli gnocchi sono pronti!
Cuoceteli in acqua salata leggermente e scolateli una volta a galla.
Io li ho conditi con sugo di pesce e voi?

martedì 28 gennaio 2014

Catalogna stufata al pomodoro

Che buona la catalogna con il suo retrogusto amarognolo!
Io l adoro e voi?
Oggi ve la propongo piccantina e al pomodoro...

100g di pancetta affumicata a cubetti
2 cespi di catalogna
Olio evo (terre rosse hispellum)
1 barattolo di pomodori pelati
2 spicchi d aglio
Peperoncino q.b.
Vinchef mezza tazzina per sfumare

Mondate e tagliate la catalogna.
In un tegame a bordi alti scaldate l olio evo (5 cucchiai)
E imbiondite l aglio precedentemente sbucciato.
Aggiungete la pancetta e fatela rosolare bene.
Sfumate con Vinchef e fate evaporare qualche minuto.
Ora aggiungete i pomodori pelati e mezzo barattolo (dei pelati stessi d acqua)
Salate e a bollore aggiungete la catalogna.
Mescolate abbassate la fiamma e cuocete a fuoco  basso per 30 minuti.
Girando di tanto in tanto.
Aggiungete a fine cottura il peperoncino e mescolate con cura.
La catalogna stufata  al pomodoro è pronta...conditeci una  buona pasta perché no!

Pancakes

La colazione perfetta per tutta la famiglia.
Oggi per il mio bimbo ho voluto provare a farli e devo dire che la soddisfazione più grande e vedere il piatto pulito in un attimo. ..
Un po meno vedere  il pieno di energie in atto per casa senza sosta ;-)
Se volete iniziare la mattinata con una bella e sostanziosa colazione ecco la ricetta semplice veloce e pronta in un attimo anche per le più pigre al mattino come me...

Provateli anche a merenda...potete preparare l impasto e conservarlo in frigo per 12 ore.

Per 8 pancakes
200 gr di farina
2 uova
2 cucchiai di olio di semi
4 cucchiai di zucchero
200 ml di latte
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito per dolci
Marmellata di mirtilli o sciroppo d acero

Vi servirà solo un mixer o in alternativa ciotola e frusta.
Mettete tutti gli ingredienti compreso il latte nel mixer o ciotola e lavorate l impasto ottenendo cosi una pastella liscia senza grumi e densa.
Fate riposare l impasto in frigo per 30 minuti.
Ora prendete l impasto e ungete una padellina per crepes o in alternativa una piastra o normale padella antiaderente e togliete l eccesso di olio di semi con la carta da cucina.
Appena ben calda versate 2 cucchiai di impasto al centro della padellina.
Appena cominceranno a formarsi delle bollicine nella frittella rigiratela con una spatola.
Ora fate cuocere 2 minuti anche dall altro lato.
Continuate fino all esaurimento della pastella.
Sono ottimi ancora caldi con sopra della buona marmellata di mirtilli ma anche con Nutella sciroppo d acero o semplicemente del miele.
Sbizzarritevi e buona merenda o colazione!

sabato 25 gennaio 2014

Trecce alla ricotta

Un dolce particolare di un frande maestro culinario...Montersino.
Non è un semplice biscotto sembra quasi una brioches....il gusto è ricco e le note di limone lo rendono speciale.
Non vi è ne burro ne uova.

250g di farina
250g di zucchero (+ per la finitura)
8g di lievito
Un pizzico di sale
190g di ricotta
Latte per spennellare
Aroma limone o buccia limone grattugiata

In una ciotola mescolate farina lievito e zucchero e il pizzico di sale.
Aggiungete la ricotta e il limone e lavorate l impasto formando una palla modi frolla.
Ricavate delle palline allungatele a salamino e formate un ferro di cavallo.
Intrecciate sovrapponendo prima un lembo all altro poi viceversa come in foto.
L impasto rimane un po molle da lavorare.
Infarinate bene le mani e proseguite.
Poggiatele su una teglia con carta forno .
Spennellatele con il latte aiutandovi con un pennello da cucina.
Cospargetele di zucchero semolato per bene e infornate a forno caldo per 15 minuti a 180 gradi.
Devono dorare per bene.
Sfornate e fatr freddare per bene.
Potete spolverle con zucchero a velo o servirle al naturale come ho fatto io.

La merenda è servita!

venerdì 24 gennaio 2014

Pollo al limone

Un modo diverso veloce e semplice per servire un bel secondo. ..
Amanti del limone a me!

1 petto di pollo
Un limone (più qualche fetta intera)
Sale
Olio
1 spicchio d aglio
Farina 2 cucchiai pieni
Prezzemolo tritato

In un tegame alto fate rosolare l'aglio a fettine con l olio caldo.
Lavate asciugate e tagliate a cubetti il petto di pollo.
Salatelo e infarinatelo mascolando per bene tutto.
Ora fatelo rosolare bene in padella su tutti i lati.
Sfumate con il succo del limone e mescolate.
Aggiungete le fettine intere al tutto e fate cuocere ancora qualche minuto.
Aggiustate di sale e spolverate con prezzemolo tritato.
Buon appetito!