Translate-traduci le mie ricette!

mercoledì 30 ottobre 2013

Sofficiotti ripieni

Ma quanto sono buoni i  sofficiotti?
Poi fatti in casa è tutta un altra cosa!
Più genuini e freschi di cosi...

Per 12 sofficiotti

L impasto

1 tazza di farina
Una noce di burro
Sale
Latte 1 tazza

Per il ripieno base

70g di burro
4 cucchiai di farina
150 ml di latte
Sale
Noce moscata
4 pomodori pelati piccoli
1 mozzarella
Basilico fresco q.b.

Per la panatura
cornflakes al naturale
Un pizzico di sale
2 uova

La lista degli ingredienti è fatta ora il procedimento

In un pentolino scaldate il latte e il burro.
Quando quest ultimo è sciolto del tutto aggiungete il pizzico di sale e togliete dal fuoco.
Aggiungete ora la tazza di farina e mescolate con la forchetta.
Comincerà a solidificare.
Versate l impasto su di una spianatoia infarinata e cominciate a lavorarlo fino a che diventa bello compatto.
Ora fatelo freddare bene e preparate intanto il ripieno.
Io li ho farciti con pomodoro basilico e mozzarella ma insieme alla base del ripieno potete aggiungere quello che più vi piace come prosciutto cotto salame  formaggi ecc.
Prepariamo la base del ripieno
Fate sciogliere il latte insieme al burro.
Ora togliete dal fuoco e unite i cucchiai di farina il sale q.b. e la noce moscata.
Mescolate il composto che risulterà bello spesso.
Per completare la farcitura in un mixer tritatutto mettete la mozzarella, i pelati e il basilico o altro.
Tritate.
Una volta ben tritato aggiungete la base precedentemente preparata e mescolate bene.
Vi verrà fuori un impasto cremoso.
Riprendete l impasto che avete messo a raffreddare e sulla spianatoia ben infarinata altrimenti appiccica stendete con un matterello l impasto.
Lo spessore dev essere fine ma  senza esagerare.
Come per un comune panzerotto per intenderci o una crepes.
Ora prendete i dischetti e ad uno ad uno farciteli al centro con il ripieno.
Ripiegate la pasta su se stessa e sigillate i bordi bene con una forchetta.
Ora sbattete a parte le uova e tritate finemente i cornflakes con un pizzico di sale ma proprio poco.
Passate i sofficiotti prima nell uovo e poi nei corn flakes tritati.
Ora sono pronti.
Potete cuocerli al forno su una placca con carta forno con un filo d olio per 15 minuti fino a doratura ( a metà cottura rigirateli come per quelli di una nota marca)
Oppure friggerli in olio di semi.
A voi la scelta.
A presto!

martedì 29 ottobre 2013

Chicche con zucca robiola e rosmarino

Avete poco tempo a disposizione e le idee mancano?
Questo primo vi aiuterà e sarà divorato anche dai piccoli.
Semplice e gustoso vedrete che rimarrete contenti.

Per 4 persone
500g di chicche o gnocchi
150g di zucca
Una robiola monoporzione
Acqua di cottura q.b.
1 noce di burro
Rosmarino fresco
(il mio arriva dall Azienda agricola erbe aromatiche Berardi)
Pepe nero facoltativo
Parmigiano grattugiato 4 cucchiai abbondanti
Olio evo 3 cucchiai
1 spicchio d aglio

Tagliate a cubetti la zucca priva della buccia.
In una padella a bordi alti scaldate l olio evo e fate dorare lo spicchio d aglio a metà.
Ora unite la zucca e salate laggermente.
Fate insaporire qualche minuto e unite il burro e il rosmarino.
Ora cuocete a fuoco vivo per 5 minuti fino a che la zucca sarà bella morbida.
Intanto portate a bollore l acqua per le chicche e salatela.
Tuffate le chicche in acqua e una volta a galla unitele alla zucca in padella.
Cuociono in 2 minuti circa.
Ora 1 mestolino di acqua di cottura e mescolate bene.
Fate asciugare leggermente il fondo di cottura e  spegnete i fornelli.
Ora mantecate con la robiola e il parmigiano.
Mescolate bene il tutto e servite subito.
A piacere spolverate con pepe nero.
Semplice veloce e super gustoso!

Muffin nesquik e panna

Questa settimana siamo in vena di esperimenti in cucina e devo dire che riescono perfettamente!
Oggi vi propongo questi muffin
Dal titolo sembrano dolcetti bello tosti...ma...solo dal titolo...
Sono muffin leggerissimi senza uova ne burro ne lievito!
Morbidissimi e leggeri con il sapore inconfondibile del Nesquik...adatti a tutti ma sopratutto ai nostri bimbi...

Per 12 muffin
200g di farina
70g di zucchero di canna
70g di zucchero semolato
(Potete anche fare 140 di uno o dell altro)
180ml di acqua
200ml di panna fresca
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
3 cucchiai di Nesquik
40ml di olio di semi.

La preparazione è semplice e veloce.

Mettete tutti gli ingredienti secchi (farina, zuccheri, bicarbonato e Nesquik )in una ciotola
Io ho usato la planetaria ma va bene una semplice ciotola ed una frusta elettrica.
Ora mescolate assieme panna acqua e olio di semi.
Aggiungete i liquidi in ciotola e lavorate il composto con le fruste fino a che non vedrete che monta leggermente per via della panna meglio se fredda.
Ora riempite 3/4 i pirottini e infornate a forno caldo ventilato per 15 minuti a 180 gradi.
Fate la prova stecchino se esce umido una volta infilzato lasciate ancora qualche minuto.
Varia molto dai forni la cottura e la tempistica.
I muffin sono pronti.
Veloci vero?
Correte a prepararli
Io vi mostro la riuscita e l interno.

lunedì 28 ottobre 2013

14' Collaborazione Bionatural-La natura ai fornelli

 
 
 
pentole BioNatural
 
 
 
Adoro scoprire nuovi modi di cucinare e rendere speciali i propri piatti
 con metodi di cottura diversi dal solito.
oggi voglio presentarvi una scoperta per me e anche per Voi.
 
pentole interamente in creta e dalle caratteristiche forme.
il colore aranciato tipico dell' argilla rossa e pietra refrattaria arricchiranno la vostra cucina dando un tocco di originalita' alle vostre pietanze.
come dice l Azienda stessa
 
"DALLA TERRA AL FUOCO"
 
Presentiamole...
ecco la pentola gentilmente offerta dall Azienda
 
 
Bionatural-casseruola
 
 
 
 
 
L' artista che da vita a queste meraviglie naturali e'
 
 l' artigiano spagnolo Ramon Garcia Casado.
 
 
I materiali sono 100% naturali e vengono raccolti purificati e lavorati nel modo
piu' naturale possibile ad una temperatura di 1100 gradi e la durata di tutto il ciclo di lavorazione arriva a ben 48 ore.
non vi sono trattamenti chimici ne siliconi ne solfati all interno delle vostre Bionatural
solo salute bellezza e originalta'.
un modo alternativo e salutare per volersi bene ai fornelli senza perdere le proprieta' degli alimenti in cottura e rendere speciali le vostre creazioni culinarie.
non necessitano di spargifiamma ne producono fumi durante l utilizzo.
cosa volete di piu'?
Io gia' l adoro...
 
Vi spiego un po' l unico trattamento al primo utilizzo
 
la pentola viene immersa in acqua per 24 ore e asciugata all aria per 5-6 ore
scaldata vuota a fiamma viva per 15 minuti e fatta freddare.
semplice  vero?
allora perché non adottare uno stile sano in cucina e lasciare le cattive abitudini?
 
sono molto versatili oltre che belle esteticamente.
possono essere utilizzate in forno, lavare in lavastoviglie e come ho scritto non necessitano di spargifiamma e non producono fumo in cottura.
 
spero di avervi incuriosito e che vi lascere trasportare nel mondo Bionatural come ho fatto io...
 
vi lasco alcuni link che riportano all Azienda cosi da poter sbirciare le loro creazioni
 
 
 
 
 
Ringrazio vivamente l Azienda
per l attenzione e la volonta' di collaborare con il mio Blog ma soprattutto per l omaggio inviato.

15' Collaborazione- Baglio di Pianetto

 
 
 
 
Una collaborazione in diretta dai vigneti siciliani.
 
 
 
La famiglia "vinicola" vanta di una grande esperienza nel settore della vendemmia
ma anche per quanto riguarda la produzione olearia.
 
L'azienda ha dato a me ,alla mia famiglia ma soprattutto al mio Blog l opportunita' di testare direttamente i loro prodotti vinicoli
e di assaporare le note fruttate e floreali dei vini direttamente a casa.
 
 
ecco la fornitura gentilmente offerta che vediamo subito nel dettaglio.
Conosciamo un po' le caratteristiche che rendono speciali ed unici i sapori di questi vini
siete pronti?
 
 
 
 
 
 
 
FELICIGNO 2008
2 bottiglie da 750ml
 
i vigneti di questa qualita' straordinaria vinicola sono situati a Gela.
Le uve che lo compongono sono 2 con una percentuale 50 e 50.
 
                                                           Viognier 50% - Insolia 50%
e la vendemmia interamente manuale.
 
il vino presenta un colore paglierino con riflessi che danno sul verdognolo e un sapore fruttato con note floreali leggere e delicate.
 
 
 
SHYMER 2006
2 bottiglie da 750ml
 
le uve utilizzate sono 2
Syrah 50% ( vigneto situato a  località Baroni (Siracusa)
Merlot 50% ( vigneto situato  a S.Cristina Gela località Pianetto (Palermo)
Durante la vinificazione la maturazione ha  avuto  luogo in barriques, da 225 litri di rovere di Allier, per 10 mesi.
 
questo vino presenta un sapore intenso caratterizzato da aromi di marasca e vaniglia misti ai tipici aromi orientaleggianti del Syrah.
 
un vino morbido e delicato all assagio.
 
NERO D' AVOLA
1 bottiglia da 750ml
 
i vigneti di questa' qualita' di vino sono situati a Noto contrada Baroni (Siracusa).
una caratteristica tipica del terreno dove sono situati i vigneti lo distingue dalle altre qualita' vinicole.
la presenza del calcare nel terreno e il leggero declivio di quest' ultimo.
un' altra caratteristica interessante sta nella vinificazione.
 La  fermentazione e la macerazione sono avvenute a temperatura costante per 8 giorni, seguendo una procedura tradizionale di rimontaggi e  follature.
 
il color rosso rubino fa da padrone al vino e lo rende prezioso.
per quanto riguarda il sapore si posso riconoscere le note di ciliegia e marasca accompagnate successivamente da vaniglia unita alla delicata menta.
un vino particolaree molto apprezzato da noi italiani e dalle nostre tavole.
 
 
ed infine
 
INSOLIA 2012
Un vino recente ma delicatoe fruttato.
caraterizzato da un fresco sentore di melone giallo che man mano lascia spazio alla fresca ananas
tropicale addolcendo il gusto e rendendolo speciale ed unico.
 
 
La Sicilia nei vostri calici e durante le vostre ricorrenze.
Qualita' attenzione nella preparazione e nella vendemmia ed originalita' fanno parte dell Azienda.
se avete piacre di avere tutto questo nelle vostre tavole  non esitate a contattare l Azienda.
vi riporto alcuni link.
 
 
 
 
Ringrazio vivamente l Azienda per la fornitura e l opportunita' che mi ha gentilmente riservato.


Torta di pere e frutta secca








Una torta un po' particolare...ma oggi ho voluto sperimentare è devo dire tutto ben riuscito e favolosamente buona!!!!
 
 
Per 8 persone
 
4 pere
200g di mandorle
50-60g di nocciole
Un pizzico di sale
(Oppure tutto mandorle)
6 uova
Il succo di un limone (io ho usato Polenghi succo concentrato divino e pratico)
200g di zucchero semolato
 
 
Come vedete questa torta e priva di farina e la sola idea rende strano vero?
Io mi sono ricreduta ora tocca a Voi.
Pochi passaggi e 10 minuti di preparazione.
 
 
Pulite le pere e tagliatele a fette.
In una padella mettete le pere con 3 cucchiai presi dai 200g.
Fate scaldare 1-2 minuti e irrorate con il succo di limone.
Fate sfaldare le pere modi purea e spegnete il fuoco.
Fate freddare il purè.




Intanto tritate finemente 200g di frutta secca tra nocciole e mandorle.




Il restante tritatelo grossolanamente.
























Ora unite il tutto.



Io ho utilizzato la planetaria ma va bene anche cucchiaiate ciotola.
Amalgamate tutti gli ingredienti (purea zucchero rimanente trito di mandorle e noci e uova) lavorate 5 minuti con le fruste il composto.
Preriscaldate il forno a 180-190 gradi.
Foderate una teglia con carta forno precedentemente bagnata e strizzata e versate il composto molto liquido all interno.
Ora cospargete la superficie con la granella grossolana di mandorle e nocciole e infornate per 60-65 minuti.
Quando vedrete la superficie abbastanza bruna coprite con alluminio la superficie e continuate la cottura.
Fate freddare in forno spento e leggermente aperto.
Una delizia!
 
 
 
In collaborazione con Poleghi Las

Pane fatto in casa

Finalmente sono riuscita a tirar fuori una ricetta favolosa per il mio pane in casa...
La crosta croccante e l interno bucherellato queste sono le caratteristiche che cercavo e poi...super veloce un ora e mezza ed è pronto...avete voglia di pane e avete poco tempo?
Provate la mia ricetta!

 Per una pagnotta
 
200g di farina
(Antiqua-Molini Bongiovanni Tipo1)
50g di farina Manitoba
(Potete fare anche tutta 0)
185ml di acqua calda
1/4 di cubetto di lievito di birra fresco
5g di sale fino
Un cucchiaino di miele millefiori
Semola rimacinata pre spolverare
 
In una tazzina mettete parte dell acqua calda preventivata nelle dosi e sciogliete il lievito.

Ora in una ciotola mettete le farine il miele e a parte in un angolo il sale.
 
 
 
 
  
 
 
 
 
 
Aggiungete il lievito sciolto e la rimanente acqua.
Mescolate con una forchetta per bene.
 
 
 
 
 
 
 


 
 
L'impasto risulterà molto molle ed appiccicoso.
 

Ora infarinate una ciotola con la semola rimacinata e versate il composto all interno.
 

 
Mettete a lievitare coperto in luogo tiepido ( io accendo e spengo il forno intiepidendolo) per un ora e mezza.

Trascorsa l ora e mezza il composto sarà lievitato per bene.
Eccolo
 
impasto lievitato dopo 1 ora e mezza
 
 
 

Preriscaldate il forno a 240 gradi ventilato.
Ora foderate un tegame alto con carta forno e spolverate con la semola il fondo del tegame.
Mettete all interno il composto e spolveratelo con la semola.
 
 
 
Ora infornate a forno caldo per mezz ora non di più a 240 gradi ventilato.
Sfornate e fate freddare del tutto.
Un buon pane in poco tempo
Siete pronti a prepararlo?
In collaborazione con Molini Bongiovanni

venerdì 25 ottobre 2013

Frollini

Oggi mi sono proprio data da fare con i dolcetti!!!
Questi sono semplici biscottini di frolla ma nella loro semplicità penso siano i più amati in assoluto da tutti!

Per la frolla biscottata

500g di farina 00
1 fiala aroma limone
1 pizzico di sale
Una punta di lievito per dolci
250g di margarina vegetale
200g di zucchero semolato
2 uova + 1 tuorlo

Nella planetaria sbattete le uova con lo zucchero e aggiungete il burro leggermente ammorbidito nel microonde.
Lavorate il composto a velocità 2 fino ad ottenere una crema.
Ora aggiungete l'aroma limone il lievito e la farina poco alla volta.
Lavorate bene il composto che risulterà molto morbido.
Ora trasferitelo su una spianatoia dove avrete poggiato della pellicola da alimenti.
Formate un salsicciotto e chiudete la frolla modi salamella nella pellicola.
Passate l impasto in freezer fino a che non sarà bello compatto sodo e semi duro.
Ora accendete il forno a 180 gradi ventilato.
Togliete dal freezer l impasto eliminate la pellicola e tagliate il salsicciotto di frolla a fettine.
Poggiate i biscotti su di una teglia con carta forno e infornate per 10 minuti fino a doratura.
Controllate sempre la cottura varia molto da forno a forno.
Sfornate e lasciateli freddare bene.
Impiattateli e cospargeteli con un velo di zucchero a velo...

Eccoli!

Crostata con marmellata

A chi non piace una semplice e buona crostata fatta in casa?
Io l adoro e la mia famiglia ama questa ricetta!
Il profumo ha invaso la mia cucina...e voi?

Per la frolla

500g di farina 00
2 uova + 1 tuorlo
200g di zucchero semolato
250g di margarina
Scorza grattugiata di un limone
Un pizzico di sale

Marmellata a piacere q.b.

Io ho utilizzato la planetaria ma si può semplicemente impastare a mano unendo su di una spianatoia gli ingredienti secchi  al centro le uova e il tuorlo e man mano a tocchetti piccoli piccoli incorporare il burro a temperatura ambiente lavorando velocemente con le mani.
Aiutatevi con la farina sulla spianatoia e sulle mani è un impasto molto morbido.
Formate un bel panetto (sarà morbido lo ripeto) e coperto da pellicola fate riposare in frigo 1 ora.

Ora passiamo alla planetaria

Mettete le uova e il tuorlo con lo zucchero nella ciotola della planetaria.
Aggiungete la buccia grattugiata del limone il pizzico di sale e lavorate a velocità 1 per qualche minuto.
Ora a tocchetti aggiungete il burro morbido e fate sciogliere bene il tutto.
Quando avrete una crema aggiungete la farina a 100g per volta.
L impasto è ora pronto!
Fatelo freddare in frigo sempre un oretta e dopodiché stendetelo su di una spianatoia infarinata con l aiuto di un mattarello anch esso infarinato e velocemente stendetela sulla teglia da crostata.
Farcite con la marmellata senza esagerare e decorate la superficie come più vi piace!
Infornate a forno caldo 180-190 gradi fino a doratura della frolla e voilà il gioco e fatto.
Fatela freddare e cospargetela con abbondante zucchero a velo.
Golosa vero?

Budino al biscotto

Una sana e buona merenda tutta home made per i piccini di casa e perché no anche per noi golosi e piccini dentro....

Per 2 monoporzione

200 ml di latte intero
1 tuorlo
7g di farina
3 biscottini (mellin, plasmon cereali...come preferite)
20g di zucchero semolato
(Se vi piace più dolce arrivate fino a 30)

Mettete a scaldare in latte in un pentolino o brico per essere più comodi dopo.
Una volta tiepido versate il latte in una tazza o ciotola e aggiungete il tuorlo, lo zucchero e la farina.
Mescolate bene fino a che si sarà sciolto e amalgamato tutto.
Ora tritate in un mixer i biscottini e uniteli al composto di latte uova e farina.
Mescolate e rimettete il composto nel brico e poi sul fuoco a fiamma bassa.
Aiutandovi con una frusta continuate a mescolare per non farlo atraccare sul fondo e una volta che comincerà a rapprendersi modi crema spegnete e trasferite tutto nei pirottini.
Fate freddare e trasferite in frigo per 2 ore coperto con pellicola cosi non farà la crosticina sopra tipica delle creme.

La merenda è servita!

Pesto di rucola e noci

Oggi la mia cucina ospita un condimento veloce e pratico all'uso!
Si può prepapare in anticipo  e conservare in freezer per cene improvvise... adatto a tutti anche a chi come me non ama l aglio...
È facilissimo e il sapore non da per nulla sull amarognolo com'è tipico della rucola anxi vi stupirete.

Per 4 persone abbondante

200g di rucola
100g di noci
Sale
Parmigiano grattuggiato 50g
Olio extravergine q.b.

Semplicissimo...

Nel bicchiere del mixer ad immersione mettete tutti gli ingredienti tranne il parmigiano e il sale.
Aiutandovi con l olio che verserete a filo per non eccedere comincerete a mixare facendo su e giù con l asta del frullatore in quanto all inizio dovrete fare in modo che si sminuzzi tutto poi comincerà man man a  formarsi la cremina è li il pesto è pronto.
Deve risultare una consistenza cremosa e vellutata.
Ora condite con sale e parmigiano e date un altra mixata per bene.
Potete utilizzarlo subito oppure congelarlo in mono porzioni e servirvene all occorrenza.
Scusate la foto molto casalinga appena posso cambio subito! 

giovedì 24 ottobre 2013

Treccine zuccherate

Adoro queste brioches e la loro morbidezza...
Addolcite dallo zucchero semolato saranno ottime per un risveglio con i fiocchi!

250g di Manitoba
250g di farina 00
225ml di latte tiepido
Un pizzico di sale
Buccia grattuggiata di un limone
Mezzo cubetto di lievito di  birra fresco
60g di zucchero + altro per la finitura  una volta cotte
100g di burro o margarina leggermente passato a microonde
Una  bustina di vanillina

Granella di zucchero facoltativo

Per la finitura
Sciroppo 4 cucchiai di zucchero
2cucchiai di acqua calda ma non troppo

Zucchero semolato q.b.

Fate attivare il lievito nel latte tiepido.
Lasciatelo riposare 10-15 minuti e quando in superficie ci sarà una schiumetta sarà pronto.
Nella planetaria mettete l uovo sbattuto il latte con il lievito il pizzico di sale la vanillina e la buccia grattuggiata del limone.
Fate lavorare a velocità 1 con l attrezzo a foglia (la mia è una kenwood)
Ora aggiungete il burro e fate sciogliere completamente.
Ora aggiungete prima la manitoba e fate incoporare bene
Poi la farina 00 e portate a velocità 2.
Impastate bene.
L impasto risulterà un po'  molle non preoccupatevi.
Ora mettete il composto a lievitare in una ciotola infarinata in luogo tiepido per un oretta coperto.
Io ho preriscaldato il forno a 60 g e poi spento.
Ho fatto lievitare con la porta del forno semi aperta.
Trascorsa l ora prendete  l impasto e se risulta troppo molle incorporate farina poco a poco fino ad ottenere un bel panetto sodo(modi panetto pizza) ma morbido al tatto.
Rimettete a lievitare per un altra ora sempre coperto in luogo tiepido.
L impasto ora sarà raddoppiato di volume prendetelo e sulla spianatoia infarinata stendete l impasto con l aiuto di un mattarello  con altezza circa 1-2 cm e ricavate tante striscioline.
Formate le vostre treccine infarinandovi le mani per aiutarvi e mettetele su di una placca con carta forno.
Ora spennellatele con del latte e se volete granella di zucchero e rimettete a lievitare fino al raddoppio di volume ma questa volta scoperte.
Ora è arrivato il momento di infornarle.
Preriscaldate il forno a 180 gradi e infornate a forno caldo per 15 minuti devono colorarsi sopra bene e a che sotto.
Sfornatele e fatele freddare coperte da un canovaccio.
Una volta fredde preparate un emulsione di acqua e zucchero sciropposa e spennellatele con lo sciroppo.

Io alcune una volta cotte con la sacca da pasticcere le ho riempite di marmellata come in foto. 

Ora immergetele con la superficie nello zucchero e servitele!
Vedrete che leggerezza e sofficitá hanno!
Buon risveglio!

Biscotti light al cocco

E prima di andare a dormire prepariamo la colazione per domani mattina!
Questi biscotti friabili e gustosi hanno un pregio...sono super light!
Senza burro,  ne uova e neanche lievito...credete non sia possibile?
Invece si!
Provate e finiranno in un attimo!

Per 20 biscottini

250g di farina 00
70g-( 75g se piacciono leggermente più dolci) zucchero di canna grezzo
80ml di latte vegetale (io riso)
50ml di olio di semi
Mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio
4 cucchiai  abbondanti di cocco grattugiato + altro per la "panatura"

Io ho utilizzato un mixer ma potete anche impastare tutto a mano.
Cominciate con unire gli ingredienti secchi quindi farina setacciata, bicarbonato, zucchero di canna grezzo e cocco.
Mescolateli.
Ora unite il latte vegetale e l olio di semi.
Impastate o mixate per bene fino ad ottenere un bel panetto sodo.
L impasto è pronto.
Per renderli ancora più golosi spolverate  la spianatoia con del cocco grattugiato e adagiamo l impasto sopra.
Con l aiuto di un mattarello stendete la pasta con uno spessore di circa un centimetro.
Spolverate la superficie con altro cocco e ripassate il mattarello per farlo aderire bene.
Ora io ho utilizzato come formina una tazzina.
Coppate i biscotti e ad uno ad uno li impanate in altro cocco grattugiato appiantendo un po' il biscotto con le dita.
Foderate una teglia con carta forno e adagiatevi i biscotti.
Cuocete a forno preriscaldato 180 gradi per 15 minuti.
Dovranno essere ben dorati.
Sfornate e fateli freddare molto bene altrimenti risulteranno molli.
Più raffreddano  bene più saranno friabili e golosi.

Vi ho convinto?
A voi le foto del risultato. ..dite la vostra...io corro a finirli!

martedì 22 ottobre 2013

Formaggio cremoso (in casa)

Una bella ricetta home made!
Il famoso formaggio cremoso pronto in casa in 24 ore contate con 2 soli ingredienti... eccoli!

Per un panetto simil philadelphia

300g di yogurt intero senza zucchero al naturale
Mezzo cucchiaino di sale fino
Straccetto di cotone bianco
Spago
Ciotola con base stretta

Semplicissimo il procedimento
( il prima possibile rifaccio il tutto e  aggiorno il post con foto passo passo)

Mettete lo yogurt in una ciotola e mescolatelo con il mezzo cucchiaino di sale.
Versate il composto nel canovaccio di cotone e chiudetelo a fagotto con lo spago ben stretto.
Ora deve restare sospeso io ho usato un bicchiere simile a quelli della birra larghi sopra stretti alla base...e ho poggiato sopra il fagotto che subito ha iniziato a colare il siero dello yogurt e coaugulare.
Ora non resta che aspettare 24 ore non prima.
Conservate tutto in frigo e bando alla curiosità aspettate!

Trascorse 24 spacchettate il fagotto e voilà!
La vostra simil philadelphia e li davanti a voi!
Più genuinina di cosi senza conservanti ne addensanti!

Tutto home made.

Pan mattino

Il profumo del pane a colazione e' favoloso.
oggi vi propongo questo pane adatto a colazione e merenda per trovare una giusta carica
di energia e affrontare al meglio la giornata!
 
simil al pan brioches e' ottimo con marmellata e perché no Nutella!
 
 
per una pagnotta grande
 
400g di farina 00
100g di burro
100g di zucchero
un pizzico di sale
2 uova grandi
vanillina una bustina
25g di lievito di birra fresco
80ml di latte
1 uovo per spennellare la superficie
granella di zucchero
 
 
cominciate con preparare il lievitino.
 
in una tazza scaldate leggermente il latte e sbriciolatevi dentro il lievito.
fatelo attivare e appena vedrete che si sara' creata una schiumetta e' pronto.
ci vorranno 15 minuti almeno.
nella ciotola della planetaria se l avete mettete la farina setacciata lo zucchero la vanillina e il pizzico di sale.
sciogliete il burro.
ora unite alla farina il lievitino precedentemente fermentato e cominciate ad impastare a velocita 1 (io ho una Kenwood la velocita' dev essere comunque bassa all inizio)
continuate unendo le  uova leggermente sbattute a parte e il burro.
impastate il composto per bene a velocita' 2 fino a che non risultera' bello compatto liscio ed omogeneo.
ora mettete a lievitare l impasto in un luogo tiepido.
io ho acceso il forno a 60 gradi e poi spento giusto per dare calore
e ho riposto li la ciotola coperta da un canovaccio.
deve trascorrere un ora e mezza.
una volta pronto e raddoppiato bene di volume prendiamo l impasto e su di una spianatoia infarinata diamo la forma desiderata.
prendete una teglia foderata con carta forno e lo adagiate sopra e di nuovo a lievitare per ben 2 orette fino al raddoppio di volume in luogo tiepido e con la superficie spennellata con l uovo precedentemente sbattuto.
 
una volta raggiunto il volume doppio cospergete il pan mattino con la granella di zucchero e preriscaldate il forno a 180-190 gradi statico.
Ora infornate per 20 minuti.
controllate sempre perché la cottura dipende molto dal proprio forno.
deve avere la superficie color oro e sotto anche.
una volta pronto sfornate e fate freddare fuori da forno completamente.
 
io non ho resistito e  subito una bella fetta con la marmellata e' sparita.
ed ora..buona colazione a tutti!

.


Brodo vegetale






Con questo freddo e' proprio l ideale vero?
ma anche per insaporire un buon risotto o per preparare una
saporita pappa al vostro piccolo.

semplici ingredienti salutari e la cortezza del tempo di cottura fondamentale per il
mantenimento delle proprieta' dele verdure stesse.


per 1 litro di brodo vegetale

1200ml di acqua fredda
1 zucchina bella grande
1 cipolla bianca
1 carota
1 patata
6-7 pomodori ciliegia
1-2 cucchiaini di sale fino

lavate spelate e tagliate a tocchetti piccoli le verdure.
lavate e incidete a croce i pomodorini ciliegia.
pelate e tagliate in 4 la cipolla bianca.
ora mettete il tutto in una pentola e coprite con ACQUA FREDDA.
Miraccomando l acqua deve essere rigorosamente fredda questa anche per il brodo di carne.
ora salate mescolate il tutto e non resta che portarlo a bollore.
Una volta a bollore abbassate la fiamma.
deve essere bassa bassa deve sobbollire per 20-25 minuti.
il brodo vegetale e' pronto!

facile vero?
semplice versatile e gustoso
potete prepararlo e conservarlo in frigo per 24 ore.























brodo vegetale in preparazione
 




Sugo di pomodoro e zucchine

Sano, buono e leggero il sugo di zucchine e pomodoro
va bene proprio per tutti
da grandi a piccini.
Mio figlio infatti di un anno e mezzo lo adora, e i vostri?
ecco la mia versione molto saporita e genuina.
ottimo per condire la pasta ma anche come contorno o per le vostre zuppe.
A voi la scelta!
 
per 3-4 persone
3 zucchine medie (io avevo le verdi)
1 barattolo di polpa di pomodoro a pezzettoni
10 pomodori ciliegia
sale
olio evo
prezzemolo fresco( facoltativo)
trito di carota cipolla e sedano 4 cucchiai abbondanti
un bicchiere raso di acqua (150-200 ml)
sugo di pomodoro e zucchine
Cominciate con sbollentare i pomodori ciliegia incisi a croce qualche minuti in acqua bollente

in modo che  si tolga la pelle facilmente.
ora spellateli e tagliateli a meta'.
metteteli da parte.
lavate e private delle estremita' le zucchine.
tagliatele a meta' e successivamente a dadini non tanto grandi cosi cuoceranno piu' in fretta.
ora in un tegame a bordi alti fate dorare il trito di sedano carota e cipolla con 4 cucchiai di olio evo.
aggiungete le zucchine e saltatele per qualche minuto per farle insaporire insieme ad un pizzico di sale.
ora aggiungete i pomodori ciliegia  che avete sbollentato prima e la polpa di pomodoro a pezzettoni.
aggiungete il bicchiere d acqua salate e mescolate.
se il pomodoro risulta un po' acidulo aggiungete un cucchiaino di zucchero ogni barottolo che utilizzate.
ora fate cuocere fino a che il pomodoro non si sara' ristretto  ci vorranno almeno 20-25 minuti a fuoco basso.
non fate bollire il sugo vi raccomando.
ora e' pronto.
io ho condito le farfalle per il mio piccolo e marito insieme al parmigiano e voi?

lunedì 21 ottobre 2013

Insalata Fantasia

Un bel contorno colorato e saporito.
avete 5 minuti?
allora ecco gli ingredienti
 
 
un bel cespo di lattuga
100g di pomodorini secchi sott olio
2 scatolette di tonno al naturale
mais dolce
sale
olio evo
Grok   gusto deciso( per una nota croccante e saporita)
crostini dorati se non avete Grok a disposizione
2 mozzarelle
origano
 
 
Cominciate con lavare molto bene sotto acqua corrente l a lattuga e tagliarla a listarelle.
passatela nell' asciuga insalata per eliminare l acqua in eccesso e mettetela in una ciotola.
Ora aprite le mozzarelle e asciugatele.
tagliate a tocchettini e unitele alla lattuga.
in ultimo aggiungete i pomodori
sott olio a pezzetti il mais dolce sgocciolato e il tonno anch esso sgocciolato.
preparate un emulsione con 2 dita di olio sale e origano q.b..
shakerate molto bene e
condite l insalata.
mescolate per bene e ultimate con i Grok per avere un tocco croccante e gustoso.
meglio se gusto deciso.
 
(in caso non avete Grok a disposizione tostate dei cubetti di pane raffaermo spolverati di parmigiano e olio evo in forno caldo fino a doratura)
in caso non conoscete Grok vi invito a leggere la mia recensione
 
 
 


13' collaborazione-Natura e' Piacere

 
 
Una buona e sana collaborazione oggi ha fatto irruzione nella mia cucina.
 
Biologico e genuino vi sto parlando del marchio
 
 
 
L'azienda mi ha dato la possibilta' di testare 2 dei loro prodotti
 
salsa cocktail
ketchup polposo
 
 
il tutto 100 % biologico il che non guasta anzi la nostra salute e il nostro corpo ne sara' contento!
 
Il ketchup ha un gusto delicato un profumo favoloso  e il sapore e' delizioso.
consistenza liscia corposa ma allo stesso tempo deciso e gustoso.
Vanta inoltre di una grande percentule di concentrato di pomodoro quasi la meta' (42%) il che dimostra la genuinita' del prodotto e l aspetto salutare senza rinunciare al gusto.
oltre al concentrato di pomodoro prevalente altri semplici ingredienti fanno da cornice al condimento piu' amato sulle nostre tavole:
spezie,aglio,zucchero di canna,aceto di vino,sale marino,acqua.
pochi ingredienti tanto gusto e soprattutto senza glutine.
cosa desiderare di piu'?
ottimo per tutti dai celiaci ai bambini ai grandi piu' golosi
Natura e' Piacere accontenta tutti e arricchisce ogni vostra portata portando sempre il meglio nei vostri piatti e preservando gusto, delicatezza
 ma soprattutto la natura dei prodotti e la loro freschezza.
 
 
Basti pensare che per100g di ketchup sono stati utilizzati 252g di pomodori!
 
Un motivo in piu' per concederlo anche ai nostri bimbi.
inoltre leggero e senza peccato anche per chi lancia un occhio alla linea.
con le sue sole 124,6 kcal per 100g lascia spazio ad un piccolo sfizio goloso.
 
 
Ottimo come accompagnamento di patatine soprattutto fritte ma anche come condimento di carni o hamburger insomma potete sbizzarrirvi in mille modi la vostra fantasia prendera' il volo
mantenendosi pero' sempre nel mondo Bio natural.
 
insieme al ketchup vi presento la Salsa Cocktail.
una fusione tra il nostro amatissimo ketchup descritto sopra e la delicata maionese.
 
una deliziosa salsa rosata anch essa rigorosamente biologica e senza glutine.
ottima come accostamento con il pesce ma anche nelle insalate per un tocco in piu'.
 
Un marchio che di Biologico vi presenta dalla A alla Z.
L azienda e' provvista inoltre di deliziose creme allo zabajone in 3 varianti dai particolari tra cui grand manier o moscato d' asti.
 
 
Vinaigrette interessanti e delicate ottime per arricchire al meglio e
dare un tocco finale alle vostre creazioni.
potete trovare salse particolari come salsa all aglio ma anche maionesi senza uova molto altro per il vostro palato soprattutto se vi sono intolleranze alimentari Natura e Piacere vi da la possibilita' di deliziare di salse e sughi trovando il piacere e il gusto di assaporare il mondo Biologico per poi on riuscire a farne piu' a meno.
 
 
Vi riporto alcuni link in modo che possiate conoscere al meglio l Azienda
e dare un occhiata al vasto assortimento che vi propone in vendita.
rifatevi gli occhi e abbracciate il mondo Bio!
 
 
 
 
Ringrazio l' attenzione che l' azienda ha riservato nei confronti del mio Blog e per la campionatura gentilmente offerta.
 
 
 
 
 


12' collaborazione- Polenghi Las

 
 
Polenghi logo nuovo.jpg
 
 
La Sicilia sulle vostre tavole?
Si,si puo' eccome!
Polenghi vi riporta nella terra sicula con i suoi favolosi prodotti che racchiudono tutto il sapore e la freschezza del limone e degli agrumi a portata di frigo!
Nella linea Polenghi Las vi sono anche favolosi preparati per dolci, creme e dessert pronti in pochi minuti e a cui dovrete aggiungere solo gli ingredienti freschi ed il gioco e' fatto.
insomma dal condimento ai dolci al digestivo Polenghi e' sempre a portata di mano.
 
Vi mostro la campionatura gentilmente offerta dall Azienda molto vasta di prodotti che vale la pena provare e non lasciare mai piu'...
 
CAMPIONATURA
Il mio preferito?
 Il golosissimo Sorbetto al Limone di Sicilia.
 
Corposo nella sua consistenza conservato in freezer mantiene tutta la sua freschezza senza gelare e il gusto intenso del limone fa da protagonista a questo fine pasto
 senza aggiunta di coloranti , alcool ne latte.
Insomma adatto proprio a tutta la famiglia dai piu' grandi ai piu' piccini.
Nella linea vi sono anche altri gusti come i frutti di bosco ma anche mela verde che personalmente ho provato al di fuori della collaborazione e ne sono deliziata.
 
 
Il succo di limone concentrato comodo e versatile.
 
utile nelle insalate nel the a colazione ma anche per le marinature nei primi e nei dolci
i miei parenti hanno molto apprezzato e le opinioni sono state molto positive
 ringraziano  inoltre di aver avuto la fortuna e la possibilita' di conoscere e testare Polenghi Las e promettono di non lasciarlo piu'...un successone!
 
 

 

 
 
I preparati per torte creme e dessert al limone.
il gusto delicato del limone e la facilita' e velocita' nel prepararli fanno di questi preparati l arma vincente in caso di cene improvvise ma anche di merende golose e genuine per i vostri figli.
Come la torta soffice al limone.
semplicita' e delicatezza sono le caratteristiche di questa goduriosa tortina soffice al limone.
un idea per una colazione in famiglia?
ma certo!
 
 
 
Tutte le confezioni sono provviste di limone concentrato da aggiungere in piccole dosette     per  intensificare l aroma e
              il sapore di Sicilia nei vostri dolci! 
 
 
 
 
La  torta allo Yogurt e limone fresca e delicata ottimo come dolce per un occasione speciale senza perdere tempo
e genuinita'.
bastera' aggiungere yogurt bianco, burro nella base biscottata e guarnire perché no con della frutta fresca per arricchire il tutto....un idea golosa vero?
 
Panna cotta e crema al Limone
 
un dessert fresco e cremoso arricchito da una salsina al limone che ne intensifica il gusto ed infine la crema al limone versatile in cucina e nella preparazione dei vostri dolci.
dalla farcitura alla creazione di dolci al cucchiaio.
cosa state aspettando...correte a provare Polenghi Las!
Vi ho incuriosito un po'?
 
 
 
 
 
 
 
Polenghi e' sinonimo di freschezza e qualita' e tutto questo a portata di mano.
fate come me non lasciatevi scappare questi prodotti
una volta provati non potranno mancare nelle vostre cucine
e sulle vostre tavole.
 
Ringrazio vivamente L' azienda per avermi concesso la possibilta' di collaborare con loro e per la campionatura favolosa gentilmente offerta.
 
Vi lascio alcuni recapiti dell Azienda
 
https://www.facebook.com/pages/Polenghi-LAS/169514863133087?fref=ts